Cannelloni Classici

12 ottobre

I cannelloni sono un tipo di pasta all'uovo di forma cilindrica che può essere farcita con tantissimi ingredienti. Originari dell'Emilia Romagna oggi sono diffusi praticamente in tutte le regioni d'Italia e preparati in diverse varianti.

I cannelloni classici prevedono un ripieno di carne trita molto simile nel procedimento al ragù bolognese, fatta eccezione per il concentrato di pomodoro che in questo caso non viene utilizzato. Una volta farciti si condiscono con besciamella e parmigiano, a piacere si può aggiungere un leggero strato di salsa di pomodoro ed infine si cuociono in forno. Si tratta di un piatto molto saporito, oltre che nutriente, che piacerà a tutta la famiglia.

Tempo di preparazione: 
1 ora con cannelloni secchi precotti 2 ore con cannelloni freschi
Ingredienti per 6 persone:
Per la pasta all'uovo:
g 400 di farina bianca
4 uova intere e sale
oppure g 400 di cannelloni secchi
Per il ripieno:
g 400 di polpa di manzo tritata
g 50 di parmigiano grattugiato
1 cipolla piccola
2 coste di sedano
2 carote piccole
1 uovo
vino bianco secco
olio d'oliva 
sale e pepe
Per la besciamella:
1/2 litro di latte
g 50 di burro
g 50 di farina
noce moscata (facoltativo)
sale e pepe
Per il condimento:
g 200 di passata di pomodoro
g 100 di grana o parmigiano grattugiato

Procedimento:
Se volete preparare i cannelloni freschi procedete come indicato nella ricetta e preparate la pasta all'uovo e lasciatela riposare per almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparate il ripieno: fate un trito con tutte le verdure, scaldate in un'ampio tegame 5 cucchiai d'olio e, quando sarà ben caldo, versate le verdure, rimescolate e fate soffriggere il tutto a fuoco basso.
Alzate la fiamma e unite la carne trita che avrete precedentemente sgranato con una forchetta, rimescolate bene e fate amalgamare gli ingredienti, quando il tutto sarà ben rosolatosfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare completamente, regolate di sale, di pepe e spegnete il fuoco.
Trasferite la carne in una ciotola e lasciatela intiepidire.
Nel frattempo procedete come indicato nella ricetta e preparate la besciamella.
Quando la carne sarà quasi fredda aggiungete le uova e il parmigiano e mescolate il tutto, il composto dovrà risultare morbido ma asciutto.
Prendete la pasta, tirate una sfoglia sottile con il mattarello o con la macchinetta e ricavate tanti rettangoli di 10 per 15 cm ognuno.
Mettete a scaldare una pentola con abbondante acqua salata e qualche cucchiaio d'olio e, quando l'acqua inizierà a bollire, versatevi i rettangoli di pasta, pochi per volta, cuoceteli per 3-4 minuti, raccoglieteli con un mestolo forato e scolateli su dei tovaglioli man mano che saranno pronti, senza sovrapporli.
Mettete al centro di ogni rettangolo un po' di ripieno poi arrotolate la pasta su se stessa formando un cilindro, poggiate i cannelloni con la chiusura rivolta verso il basso in una pirofila rivestita con carta da forno, cosparsa uno strato di besciamella e aggiungete po' di salsa di pomodoro. Per praticità potete mescolare la besciamella con la salsa di pomodoro ottenendo così un'unica salsa.
Se utilizzate cannelloni secchi farciteli con un cucchiaino oppure premendoli sul ripieno da ambo i lati.
Quando avrete riempito la pirofila di cannelloni irrorateli con la besciamella e con qualche cucchiaiata di salsa di pomodoro e spolverizzate il tutto con abbondante parmigiano grattugiato.
Coprite la pirofila con carta alluminio e fate cuocere i cannelloni freschi in forno caldo a 180° per 40 minuti poi alzate la temperatura a 200°. Togliete la carta alluminio e procedete la cottura per altri 10 minuti. Per i cannelloni secchi attenetevi alle istruzioni riportate sulla confezione.
I cannelloni saranno pronti quando si formerà in superficie una crosticina dorata. Togliete la pirofila dal forno e lasciate riposare i cannelloni per 10 minuti quindi serviteli ben caldi nel loro recipiente di cottura.
Consigli:
In commercio esistono i cannelloni secchi precotti e già pronti all'uso, cuociono direttamente in forno, sono molto più pratici e riducono notevolmente i tempi di cottura.

Potrebbero Interessarti Anche

16 commenti

  1. Una ricetta davvero precisa e dettagliata, grazie mille, la salverò tra i preferiti:-) Un abbraccio e buona serata.
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, detto da te è un grandissimo complimento. Un abbraccio.

      Elimina
  2. Adoro i cannelloni e li preparo spesso, sopratutto in occasioni speciali e concordo con te piacciono veramente a tutti. Ciao.

    RispondiElimina
  3. complimenti per la ricetta cara, sarà pure un classico ma l'hai descritta in maniera sublime ;****

    RispondiElimina
  4. Anche uno che non sa nulla di cucina riuscirebbe a farli con quest'istruzione. Buoniiiiiii grazie e buona serata.

    RispondiElimina
  5. Troppo buone, grazie a tutte ;)))) Ogni volta è un piacere leggere i vostri commenti. Un bacione :*

    RispondiElimina
  6. Wow...che bontà!! Che bello averti trovatoooo! A presto. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere mia cara, un raggio di sole nel mio blog :) devo assolutamente passare a trovarti. A presto!!

      Elimina
  7. buongiorno Marlin è da un pò di tempo che non passo dalle tue parti ma quando torno trovo sempre dei piatti squisiti.
    Cosa sono i cannelloni? mamma mia che bontà!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Bettyyyyy, che piacere!! è vero ci siamo un po' perse ultimamente ed è bellissimo ritrovarti. Un bacio.

      Elimina
  8. buonissimi i cannelloni, io li preparo spesso a mio figlio, prima si diverte a farcirli e poi li divora ;)))))

    RispondiElimina
  9. Ciao Marlin, dopo un lungo periodo di assenza torno al mondo blogger e che ricettina sfiziosa mi hai preparato!!! ;) A prestissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MammaCheFame e Diario di Mamma: Bentornate!! è da un po' di tempo che non ci sentiamo, ed è bello ritrovarvi. A presto!

      Elimina
  10. Italian food is wonderful, I love your recipes. hello!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao, sono una tua nuova follower, il tuo blog mi piace tantissimo e con tutte queste deliziose ricette non potrò più farne a meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Anonimo: thank you very much for your visit!!
      @Fisia: grazie mille cara e benvenuta nel mio blog!!
      A presto!

      Elimina

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum

Archivio Blog