Gnocchi alla Bava

22 maggio

Questo saporito primo piatto, di origine piemontese, è molto diffuso anche in Valle d'Aosta. Ingrediente base è la fontina, meglio se valdostana, da cui prende anche il nome la ricetta.

Esistono diverse varianti di questa ricetta, gli gnocchi si possono preparare anche con un mix di farina bianca e farina di grano saraceno escludendo le patate. La ricetta che propongo si prepara con farina e patate senza l'aggiunta dell'uovo.

Tempo di preparazione: 
30 minuti più il tempo per preparare gli gnocchi (almeno 1 ora)
Ingredienti per 4 persone:
Per gli gnocchi:
kg 1,2 di patate farinose
g 250 di farina bianca
Per il condimento:
g 200 di fontina
g 80 di burro
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 spicchio d'aglio
250 ml panna da cucina
sale e pepe

Procedimento:
Procedete come indicato nella ricetta e preparate gli gnocchi di patate senza aggiungere l'uovo.
Private della crosta la fontina e tagliatela a dadini sottili. In un tegame capiente fate sciogliere il burro, aggiungete l'aglio spellato, fatelo rosolare leggermente dopodiché toglietelo.
Lessate gli gnocchi in abbondante acqua leggermente salata, scolateli non appena saliranno a galla e tenete da parte un po' della loro acqua di cottura.
A questo punto potete procedere in tre modi diversi:
In padella: mentre gli gnocchi cuociono fate sciogliere la fontina nel tegame con il burro, unite la panna e mescolate con un cucchiaio di legno, quando gli gnocchi saranno cotti raccoglieteli con un mestolo bucato e versateli direttamente nel tegame con la salsa, se è troppo densa aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi, mescolate o fate saltare il tutto e spolverizzate con il parmigiano. Aggiungete un pizzico di pepe e servite subito in tavola.
In ciotole individuali: quando gli gnocchi saranno cotti raccoglieteli con un mestolo bucato e versateli in 4 piatti o ciotole caldi, distribuite una manciata di fontina, una cucchiaiata di parmigiano, un pizzico di pepe e, su tutto, il burro fuso caldo, (in questo caso non servirà la panna). Servite subito in tavola.
In forno: quando gli gnocchi saranno cotti raccoglieteli con un mestolo bucato e versateli in una pirofila imburrata o foderata con carta da forno, versate sugli gnocchi la panna, distribuite in modo uniforme la fontina, il burro fuso, spolverizzate con il parmigiano e aggiungete un pizzico di pepe. Mettete la pirofila in forno a 180° per 15 minuti o finché la fontina non si sarà fusa. Serviteli caldi.
Curiosità:
Il nome particolare di questo piatto deriva dal fatto che la fontina è un formaggio che tende a filare e quando lo gnocco viene sollevato con la forchetta si forma una striscia di formaggio filante, la cosiddetta bava.


Potrebbero Interessarti Anche

1 commenti

  1. ti ho già detto quanto adoro gli gnocchi? questa poi è una ricetta semplice e veloce, la proverò sicuramente. bacio

    RispondiElimina

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum

Archivio Blog