Is Zippuasa Zeppole Sarde

08 febbraio

Le zeppole sono un dolce tradizionale della cucina italiana tipico del Carnevale, si preparano praticamente in tutta Italia ed esistono tantissime varianti. Questa è la ricetta tipica della cucina regionale sarda che prevede l'aggiunta di zafferano e scorza di arancia. In tutti i casi si friggono in abbondante olio, si spolverizzano con zucchero semolato e si gustano calde.

Fatta esclusione per le Zeppole di San Giuseppe che si preparano con la pasta choux, le zeppole generalmente prevedono un impasto a base di farina, latte, uova e lievito di birra, il tutto aromatizzato con scorza di limone.
Tempo di preparazione: 
1 ora più il tempo di lievitazione (almeno 1 ora)
Ingredienti per 10-12 persone:
kg 1 di farina 
ml 300 di latte
g 25 di lievito di birra
scorza grattugiata di 2 limoni
scorza grattugiata di 2 arance
spremuta di 2 arance
2 bustine di zafferano
5 uova intere
1 cucchiaino di sale
zucchero semolato

Procedimento:
In un ampio contenitore disponete, senza mescolare, la farina setacciata, il lievito spezzettato, le uova, la scorza di arancia e di limone, il sale, le bustine di zafferano, il latte ed il succo di arancia.
Amalgamate gli ingredienti impastando con le mani e aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di latte fino ad ottenere un composto omogeneo, morbido ed elastico.
Coprite il contenitore con un tovagliolo e lasciate lievitare l'impasto per almeno 1 ora.
Quando l'impasto sarà pronto preparate due ampi tegami con abbondante olio, il primo con una temperatura più bassa dove si cuoceranno le zeppole e l'altro con una temperatura più alta dove le zeppole si gonfieranno. Prendete un pezzo di pasta con le mani leggermente bagnate e allungandola chiudetela velocemente a cerchio, quindi adagiatela nell'olio con la temperatura più bassa (potete aiutarvi in questo procedimento mettendole su ritagli di carta forno che toglierete non appena le immergerete nell'olio). Friggete al massimo 2 zeppole per volta perché dovrete toglierle velocemente.
Non appena saranno più compatte raccoglietele, senza voltarle, con il manico di un cucchiaio di legno usandolo come fosse un bastoncino ed inserendolo al centro della zeppola. Passatele nell'altro tegame con l'olio a temperatura più alta e voltatele velocemente. Se i bordi dovessero risultare meno cotti sollevate le zeppole con il bastoncino e rigiratele nell'olio immergendo solamente i bordi.
Toglietele non appena saranno leggermente dorate, mettetele a scolare su carta assorbente da cucina e spolverizzatele con lo zucchero semolato mentre saranno ancora calde. Servitele calde.

Varianti:
Alla farina si possono aggiungere patate lesse e liquore dolce, una variante più semplice prevede solamente l'utilizzo acqua e farina e si spolverizzano con zucchero e cannella.

Potrebbero Interessarti Anche

12 commenti

  1. non puoi farmi questo e a quest'ora poi :( sei crudeleeeee ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone eh? Le preparerò domenica prossima ... vieni a trovarmi? ;D

      Elimina
    2. domenica sarò alla sfilata ... è un problema se vengo vestita da strega accompagnata da un ninja e un piccolissimo batman?

      Elimina
    3. No cara, nessun problema ma ... quindi quest'anno non ti mascheri?

      Elimina
    4. grrrrrrrr grrrrrrrrr ... occhio che so dove trovati.

      Elimina
  2. Mamma mia che buone! le preparava sempre mia nonna quando eravamo piccoli.


    RispondiElimina
  3. nuooooooooooo, "is zippuasa" che buone,deliziose,calde,zuccherate,unte...
    Grazie per avermi ricordato la mia terra sarda terra santa!
    bacetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MammaCheFame e LaBetty: sono felice di avere suscitato in voi dolci ricordi. Un bacio.

      Elimina
  4. ahiaiaiaiaiaiiiiiii non le dovrei nemmeno guardare ma....aspetto martedi per farmene fuori un pò..di nascosto troppo dolci per me...ciao buona fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si Edvige ogni tanto si può fare uno strappo alla regola ... d'altra parte è Carnevale ;) Buon fine settimana anche a te cara.

      Elimina
  5. Hanno un aspetto delizioso, complimenti! Passa da me c'è una sorpresa per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, passo subito a trovarti!

      Elimina

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum

Archivio Blog