Trippa in Brodo o alla Montanara

19 novembre

La trippa è un piatto classico della cucina italiana ed ogni regione ha la sua ricetta, la trippa in brodo o trippa alla montanara è tipica della cucina regionale trentina.

Si tratta un piatto povero ma molto sostanzioso, la trippa viene prima insaporita con aromi, lardo o pancetta, poi stufata nel brodo con carote, patate e cipolle ed infine condita con pangrattato e grana grattugiato. Questa ricetta prevede una lunga cottura ma la preparazione è molto semplice.
Tempo di preparazione: 
2 ore
Ingredienti per 4 persone: 
g 800 di trippa di vitello già pulita e lavata
1 litro di brodo di carne
g 50 di pancetta o lardo 
g 50 di burro
1 cipolla
1 gambo di sedano
2 carote
2 patate
1 o 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
5 cucchiai di pangrattato o g 50 di pane raffermo
maggiorana, timo, rosmarino, prezzemolo
1 foglia di alloro
grana grattugiato e pepe

Procedimento:
In una capiente casseruola fate soffriggere nel burro la pancetta o il lardo e unite il sedano, un rametto di rosmarino ed un ciuffo di prezzemolo tritati, un pizzico di maggiorana, uno di timo e la foglia di alloro. Mescolate il tutto, unite la trippa tagliata a listarelle e fate cuocere a fuoco medio finché si consumerà tutta l'acqua di cottura.
Aggiungete le carote, le cipolle e le patate tagliate a dadoni, mescolate e fate insaporire. Versate il brodo e portate a bollore, unite il concentrato di pomodoro e fate cuocere a fuoco moderato, con il coperchio, per 1 ora e 30 minuti circa.
Nel frattempo versate in una ciotola il pangrattato o il pane raffermo sbriciolato e unite man mano dell'acqua fino ad ottenere un composto semifluido, quindi versatelo nella casseruola.
Portate nuovamente a cottura per qualche minuto, togliete la casseruola dal fuoco e servite la trippa calda con una spolverata di grana e una macinata di pepe.



Potrebbero Interessarti Anche

8 commenti

  1. Adoro la trippa ma ho sempre pensato che cucinarla fosse molto complicato invece non si direbbe, ti ringrazio x la ricetta che proverò molto presto. Ciao.

    RispondiElimina
  2. Provala e fammi sapere. A presto.

    RispondiElimina
  3. Io non ho mai assaggiato la trippa e non sapevo neppure come si cucinasse ma non credo che la mangerò mai, comunque ti faccio i complimenti per a ricetta. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina sei sempre gentile. Un bacio.

      Elimina
  4. Io la adoro ma si ha mai abbastanza tempo per prepararla, ho provato quella precotta ma ha una consistenza di plastica :( Molto bello questo blog. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuto! ti capisco, occorre tempo per alcune ricette e purtroppo non esiste prodotto in commercio che possa eguagliarle. Ciao.

      Elimina
  5. ciao! se passi da noi c' è un premio per te :)

    RispondiElimina
  6. Wow!!! grazie passo subito naturalmente.

    RispondiElimina