Sarde all'Anconetana

14 ottobre

Un secondo piatto di pesce tipico della cucina tradizionale marchigiana. Si tratta di un ottimo piatto a base di sarde, pomodori, vino bianco e semi di finocchio. Una ricetta semplice, veloce e molto saporita.

  

Tempo di preparazione:
45 minuti
Ingredienti per 4 persone: 
g 800 di sarde
g 500 di pomodori pelati o 2 pomodori maturi ma sodi
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 cipolla
1 cucchiaino di semi di finocchio pestati
1 cucchiaio di pangrattato
olio d'oliva, sale e pepe

Procedimento:
In un tegame fate soffriggere in 4 cucchiai d'olio la cipolla affettata sottile, sfumate con il vino e lasciatelo consumare completamente a fiamma alta. Aggiungete i pelati spezzettati o i pomodori tagliati a dadini, un pizzico di sale e di pepe, fate cuocere a fuoco medio per 30 minuti circa.
Nel frattempo togliete la testa alle sarde, incidetele con un coltellino affilato dalla parte del ventre, lavatele delicatamente internamente, asciugatele e disponetele in una pirofila, spolverizzatele con i semi di finocchio e ricopritele con il sugo.
Distribuite in superficie il pangrattato e fate cuocere nel forno caldo a 200° per 20 minuti. Servitele calde. 


Potrebbero Interessarti Anche

0 commenti