A Bagno

10 aprile

Gli alimenti essiccati vanno tenuti a bagno più o meno a lungo prima della cottura perché riassorbano l'acqua persa e possano quindi reidratarsi per cuocere adeguatamente.

I legumi secchi devono stare a bagno in acqua fredda per una notte; fanno eccezione le lenticchie, che possono stare a bagno per minor tempo e in certi casi essere cotte anche senza ammollo. L'aggiunta di bicarbonato nell'acqua ammorbidisce i legumi e ne riduce il tempo di cottura, ma può sottrarre loro anche parte del sapore.
Il baccalà va tenuto a bagno in acqua per almeno 24 ore prima della preparazione, durante le quali è necessario cambiare spesso l'acqua. Questa operazione elimina tra l'altro buona parte del sale utilizzato per la conservazione.
La frutta e la verdura secca necessitano di stare a bagno per poco tempo e in acqua tiepida.

Potrebbero Interessarti Anche

0 commenti