Lenticchie alla Montanara

25 febbraio

Le lenticchie alla montanara sono un piatto tipico della cucina molisana, molto diffuso sopratutto nell'entroterra. Si tratta di una zuppa composta di lenticchie e castagne arrostite, insaporita con lardo o pancetta e alloro, una ricetta particolarmente gustosa tipica del periodo invernale.
Per la buona riuscita di questa zuppa è preferibile usare le lenticchie abruzzesi, sono piccolissime, molto gustose e cuociono più rapidamente delle altre.

Tempo di preparazione:
2 ore più il tempo per l'ammollo (almeno 4 ore)
Ingredienti per 4 persone:
g 200 di lenticchie abruzzesi secche o precotte
g 50 di lardo o pancetta tritati
18 castagne arrostite
2 foglie di alloro
3 cucchiai d'olio d'oliva
1 cucchiaio scarso di concentrato di pomodoro
1 pizzico di timo
1 pizzico di maggiorana
2-3 foglie di basilico
pane casareccio abbrustolito o fritto in olio
sale e pepe

Procedimento:
Mettete a bagno la sera prima, o per almeno 4 ore, le lenticchie in acqua leggermente tiepida, scartate quelle che vengono a galla e lessatele in 1 litro e mezzo d'acqua con le foglie d'alloro ed un pizzico di sale.
Nel frattempo scaldate in un tegame l'olio e fatevi soffriggere il lardo, unite le castagne spellate e tagliate a pezzetti, il timo, la maggiorana, il basilico ed il concentrato di pomodoro diluito con un po' di acqua di cottura delle lenticchie.
Regolate di sale e di pepe e, non appena sarà cotta, versate la salsa ottenuta nelle lenticchie lessate, fate cuocere il tutto ancora per 10 minuti mescolando di tanto in tanto e servite con fette di pane tostato oppure fritto.
Varianti: 
Potete sostituire il lardo con la pancetta aumentando la quantità di olio.
Se avete poco tempo a disposizione potete usare le lenticchie in scatola precotte, in questo caso unitele alla salsa, senza il concentrato di pomodoro, poi versate il tutto in un litro di brodo vegetale bollente, fate cuocere per pochi minuti e servite. 

Potrebbero Interessarti Anche

0 commenti