Impastoiata alla Quintana

11 febbraio

L'impastoiata è un piatto tradizionale tipico della cucina regionale umbra, una ricetta povera un tempo molto in uso tra i contadini, ma oggi sempre meno diffusa.

Si tratta di una pietanza a base di polenta, cotenna di maiale e fagioli borlotti. Un piatto rustico, ricco e molto saporito.
Tempo di preparazione: 
1 ora e 30 minuti più il tempo di ammollo dei fagioli (almeno 12 ore)
Ingredienti per 4-6 persone:
g 500 di farina di mais
g 300 di cotenne di maiale fresche
g 300 di pomodori passati
g 200 di fagioli borlotti
g 50 di pancetta
1 cipolla media
1 carota
1 gambo di sedano
1 cucchiaio di olio d'oliva
2-3 cucchiai di pecorino grattugiato
sale e pepe

Procedimento:
Mettete a bagno la sera prima o per almeno 12 ore i fagioli in acqua tiepida (in alternativa potete usare fagioli in scatola).
In una casseruola, possibilmente di terracotta, fate soffriggere nell'olio le verdure e la pancetta tritate e unite le cotenne tagliate a pezzetti, non appena le verdure saranno appassite aggiungete i pomodori, un pizzico di sale e uno di pepe. Cuocete a fuoco basso per 40 minuti versando poca acqua per volta se necessario e versate i fagioli scolati, mescolate e fate cuocere il tutto per altri 10 minuti.
Nel frattempo fate bollire 2 litri d'acqua salata in una pentola, procedete come descritto nella ricetta e preparate la polenta, cuocendola per almeno 45 minuti.
Versate il contenuto della casseruola direttamente nella polenta, mescolate bene e servitela calda, oppure scuotete la polenta, versatela su un tagliere di legno, copritela con un tovagliolo e, dopo qualche minuto, tagliatela con un filo di cotone, dal basso verso l'alto, e servitela a fette accompagnata dal condimento. In entrambi i casi servite l'impastoiata con pecorino grattugiato.



Potrebbero Interessarti Anche

0 commenti