Tortellini

20 ottobre

I tortellini sono una pasta all'uovo ripiena originaria di Bologna e Modena, al giorno d'oggi è tale la loro fama che è possibile reperirli confezionati in ogni parte del mondo.

Sono un piatto molto diffuso in tutte le regioni italiane con nomi differenti: agnolotti, capelletti, tortelli ecc.. Per lo più cambiano gli ingredienti dei ripieni o dell'impasto, ma la preparazione e le forme variano di poco.
Tempo di preparazione: 
30 minuti più il tempo di preparazione della pasta all'uovo (almeno 1 ora)
Ingredienti per 6 persone: 
Per la pasta all'uovo:
g 300 di farina bianca 00
3 uova intere e sale
Per il ripieno:
g 100 di lombo di maiale
g 100 di prosciutto crudo
g 100 di mortadella di Bologna
g 50 di petto di tacchino o di pollo
g 100 di parmigiano grattugiato
1 noce di burro
2 uova
1 foglia di alloro
noce moscata e sale

Procedimento:
Procedete come indicato nella ricetta e preparate la pasta all'uovo, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e lasciatela riposare per almeno 30 minuti.
Nel frattempo fate sciogliere in un tegame il burro con la foglia di alloro, unite il lombo e il petto di tacchino o di pollo a dadini, rosolateli e fateli cuocere per 10 minuti a fiamma bassa.
Togliete l'alloro, lasciate intiepidire la carne unitela al prosciutto e alla mortadella sminuzzati, rimescolate e passate il tutto due volte, nel tritacarne.
Mettete il ricavato in una ciotola e unite le uova, il parmigiano, una grattugiata di noce moscata e un pizzico di sale, mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
Tirate una sfoglia sottile di pasta con il mattarello o con la macchinetta apposita e ritagliatela con un coltellino affilato a quadrati di circa 3 cm di lato oppure in tanti dischetti aiutandovi con uno stampino o con un bicchierino. I ritagli di pasta si possono impastare nuovamente.
Al centro di ognuno mettete una nocciola di ripieno, ripiegate la pasta in due o a triangolo se l'avrete tagliata a quadri, premete sui bordi, arrotolate i triangolini di pasta intorno al dito indice, lasciando all'esterno e verso l'alto la punta centrale, sovrapponete quindi i due angoli inferiori e premete perché rimangano ben attaccati.


Distribuite i tortellini su vassoi, senza sovrapporli, e ricopriteli con tovaglioli.

Consigli:
I tortellini si possono servire asciutti o con il condimento desiderato dopo averli lessati in abbondante acqua salata, oppure si cuociono direttamente nel brodo di carne e si condiscono semplicemente con parmigiano grattugiato, in entrambi i casi vanno serviti al dente. 

Potrebbero Interessarti Anche

1 commenti

  1. You actually make it appear really easy together with your presentation but I find this topic to be actually something which I
    think I would never understand. It seems too complex and very extensive for me.

    I am looking forward in your next post, I'll try to get the hold of it!



    my site :: look at this web-site

    RispondiElimina