La Cucina Italiana

La cucina italiana si è sviluppata attraverso secoli di cambiamenti politici e sociali, con radici che risalgono al IV secolo Avanti Cristo.
E' stata influenzata da numerose culture e da altre cucine: da quella Etrusca alla Greca Antica, dall'Antica Roma a quella Bizantina, Ebraica e Araba.
Subì importanti mutamenti con la scoperta del Nuovo Mondo e l'introduzione di nuovi ingredienti come le patate, i pomodori, il mais e i peperoni, oggi sono elementi fondamentali nella cucina italiana, ma vennero introdotti in quantità solo nel XVIII secolo.
La cucina italiana è conosciuta principalmente per la propria diversità a livello regionale e per la sua abbondanza nel gusto e nei condimenti, oggi è considerata una delle più famose, apprezzate e imitate in tutto il mondo, con fortissima influenza a livello mondiale.
La caratteristica principale della cucina italiana è la sua estrema semplicità, con una vasta varietà di piatti composti da quattro fino a otto ingredienti.
I cuochi italiani da sempre fanno affidamento sulla qualità degli ingredienti piuttosto che sulla complessità della preparazione, ma i piatti e le ricette della cucina italiana sono spesso stati creati dalle nonne più che dagli chef e per questo motivo molte ricette sono adatte alla cucina casalinga, spesso le tante varianti dei piatti nascevano dall'esigenza di riciclare le materie prime, prodotte in quantità e non più freschissime o dai loro scarti e moltissime preparazioni, che una volta erano conosciute solo nelle regioni di origine, si diffusero in tutta la nazione e oltre.
Una parte importante della gastronomia italiana è determinata dalle materie prime, sia per la vasta scelta sia per la qualità che, da Nord a Sud, la penisola offre, stesso discorso vale per i formaggi e i vini che vengono prodotti con molte variazioni e una tutela legale specifica: la Denominazione di Origine Controllata (D.o.c) e di Origine Protetta (D.o.p).
Anche il caffè, specialmente l'espresso, è molto apprezzato, tanto da essere considerato un simbolo a livello internazionale della cucina italiana.