24 dicembre 2013

Insalata di Polpo

E' una gustosissima ricetta diffusa in tutto il Mediterraneo dove questo mollusco viene abbondantemente pescato, originaria della e Campania affonda le sue origini in Sicilia habitat naturale per eccellenza del polpo. Oggi è diffusissima e apprezzata in tutta Italia.
La preparazione di questo piatto è molto semplice ma richiede qualche piccolo accorgimento. Si può cucinare fresco o decongelato ma, affinché il polpo risulti tenero, sarebbe preferibile prenderlo decongelato oppure congelarlo fresco e poi decongelarlo a temperatura ambiente, il congelamento infatti rompe le fibre rendendolo più tenero.
Altro elemento importante per la buona riuscita di questa ricetta è il tempo di cottura, infatti cambia notevolmente in base alle dimensioni del polpo, un polpo intero da 1 kg dovrà cuocere per almeno 30-40', mentre due polpi da 500 grammi ciascuno richiederanno circa la metà del tempo.
Tempo di preparazione: almeno 1 ora ma varia in base alle dimensioni del polpo più il tempo di raffreddamento e di marinatura (almeno 1 ora)
Ingredienti per 4 persone:
Per la cottura
1 kg di polpo
2 coste di sedano
1 carota
1/2 limone
1/2 bicchiere di vino bianco secco (facoltativo)
2 chiodi di garofano
Per il condimento
olio d'oliva
prezzemolo tritato
succo di limone
sale
Preparazione:
Se utilizzate polpo fresco eliminate le viscere contenute nella sacca, gli occhi, il becco e lavatelo accuratamente sotto acqua corrente; se utilizzate polpo decongelato sarà già pulito, quindi basterà lavarlo per eliminare la patina vischiosa.
Lavate le coste di sedano ed eliminate le parti rovinate, spellate la carota e tagliate entrambe le verdure in 3-4 pezzi.
In una pentola piuttosto alta mettete a bollire abbondante acqua con le verdure, i chiodi di garofano infilzati nel mezzo limone ed il vino.
Coprite la pentola con il coperchio e, quando l'acqua inizierà a bollire immergete e rialzate il polpo 3-4 volte tenendolo per la testa, in modo che i tentacoli si arriccino, quindi immergete tutto il polpo. Coprite la pentola e attendete che riprenda il bollore, abbassate la fiamma a minimo, l'acqua dovrà appena sussultare per tutta la durata della cottura.
Cuocete per 30-40' il polpo se intero o per 15-20' i polpi più piccoli, sarà cotto quando infilzandolo con una forchetta risulterà tenero alla base dei tentacoli.
A cottura ultimata spegnete il fuoco e lasciate intiepidire il polpo nella sua acqua di cottura.
Scolatelo e mettetelo su un tagliere, tagliate prima la testa dal corpo, separate i tentacoli e tagliateli a dadini di circa 3 cm ciascuno e mettete il tutto in una ciotola. Preparate a parte una salsa con abbondante prezzemolo tritato, olio d'oliva, succo di limone e, se necessario un pizzico di sale, fate emulsionare bene, quindi irrorate il polpo, rigiratelo con un cucchiaio e lasciatelo marinare nel condimento per almeno 30'.
Prima di servire potete decorate il piatto a piacere con fettine di limone o insalatina verde.






9 commenti:

  1. Ma che buona, adoro il pesce.....buone feste!!!!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone Feste anche a te e famiglia ;)

      Elimina
  2. Ciao tesoro, questa ricetta sarà pure un classico della cucina italiana ma tu riesci sempre dare un tocco personale a tutto ... è questo il motivo per cui adoro l tuo blog ;) Un abbraccio sincero e buone feste : *****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesssssssoro grazie, un abbraccione.

      Elimina
  3. che bontà !!! questo è quel genere di piatti che non mi stancherei mai di mangiare ... lo adoroooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fra, sono passata dal tuo blog ma ... ancora niente :(((

      Elimina
  4. buonissima anch'io adoro il polpo e questa ricetta è spettacolare la proverò;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, provala e fammi sapere mi raccomando!

      Elimina
  5. che bontà! io lo faccio bollire semplicemente in acqua e sale, ma sicuramente così è molto più saporito. buon anno.

    RispondiElimina