Piadina Romagnola

21 agosto

La piadina è un piatto tipico dell'Emilia Romagna inserita nell'elenco dei Prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Si tratta di una sfoglia composta di farina, strutto, acqua e sale. Tradizionalmente veniva cotta su un piatto di terracotta, detto teggia in romagnolo.

Oggi più comunemente viene cotta su piastre di metallo, oppure su lastre di pietra refrattaria, si ottiene così un disco tenero, friabile e dal gusto molto delicato che si accompagna a salumi, formaggi molli, verdure ed aromi.
Tempo di preparazione: 
40 minuti
Ingredienti per 15 piadine:
kg 1 di farina
g 200 di strutto (oppure olio d'oliva)
1 cucchiaino di bicarbonato
g 350 di acqua tiepida (oppure latte)
sale

Procedimento:
Setacciate su una spianatoia la farina a fontana con il bicarbonato ed un pizzico di sale, fate un incavo al centro e mettete lo strutto tagliato a pezzetti oppure l'olio.
Impastate aggiungendo, man mano, una quantità di acqua necessaria ad ottenere un composto morbido ma consistente e lavoratelo energicamente per almeno 10 minuti.
Dividete la pasta in tanti pezzi di circa 80 g ognuno quindi spianateli col mattarello formando tanti dischi di circa 20 cm di diametro alti non più di mezzo centimetro.
Per ottenere un contorno regolare tagliate il bordo di ogni piadina con la rotella tagliapasta dalla lama liscia aiutandovi con un piatto.
Adagiate le piadine in una padella antiaderente, (sarebbe preferibile in terracotta oppure in ghisa) punzecchiatele leggermente con una forchetta cuocetele a fuoco vivace, qualche minuto per parte.
Se dovessero formarsi delle bolle schiacciatele con la forchetta. Servite le piadine appena cotte al naturale, oppure farcite con salumi, formaggi molli, verdure cotte o crude ecc..
Potete sostituire l'acqua con il latte, in questo caso la piadina risulterà più morbida.
La piadina è il pane, anzi il cibo nazionale, dei Romagnoli
G. Pascoli
  • Un ringraziamento speciale a Luca del blog Non solo bamboo che, prendendo spunto da questa ricetta, ha creato una mono piadina in versione finger food a dir poco eccezionale.


Potrebbero Interessarti Anche

4 commenti

  1. buonissime le piadine io le compro già pronte e le farcisco in mille modi (in quello sono veramente imbattibile) ma preparare io l'impasto ... beh cara amica mia :( non ce la posso fare. baci.

    RispondiElimina
  2. Ciao, uno di questi giorni le farò sicuramente. Intanto ti lascio questo premio :http://sicilianadoc.blogspot.it/2013/09/assegnazione-del-liebster-blog-award.html
    A presto!!

    RispondiElimina
  3. Strepitosa ricetta!!! oramai non le fa più nessuno in casa e comprarle confezionate è un delitto e sistematicamente una delusione.

    RispondiElimina
  4. Ciao, bella la ricetta e ottimi i consigli per cuocerla.
    Vorrei solo sottolineare che la Piadina è un piatto dell'Emilia Romagna, ma particolarmente della Romagna: cioè quella zona da Rimini fino a Imola e fino a Ravenna, indicativamente.
    Buona Piadina!

    RispondiElimina

Ricette Regionali

le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Aggregatore

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7-03-2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autrice.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.