Crostata Classica alla Marmellata

15 aprile

E' un dolce tra i più classici della cucina italiana diffuso in tutte le regioni e, nonostante la ricetta abbia origini antichissime, la sua preparazione è sempre attuale. Le varianti più conosciute sono con ricotta e grano (pastiera napoletana) e quella tipica del Lazio con ricotta e marmellata di visciole, simile alla marmellata di ciliegie ma più acidula.

Si può preparare con tutti i tipi di marmellata, con crema pasticcera e frutta fresca oppure con crema alle nocciole o al cioccolato, la pasta frolla è una deliziosa base che ci permette di dare libero sfogo alla nostra fantasia. La crostata è un dolce ideale per una sana merenda, una nutriente prima colazione o per qualsiasi altra occasione, facile e veloce è amata sopratutto dai bambini.
Tempo do preparazione: 
30 minuti più il tempo di riposo (almeno 30minuti)
Ingredienti per 6 porzioni:
Per la pasta frolla:
g 400 di farina
g 120 di zucchero
g 120 di burro freddo
2 uova intere più 1 tuorlo
1/2 bustina di lievito
scorza grattugiata di limone
sale
Per la farcitura:
g 400 di marmellata 

Procedimento:
Procedete come indicato nella ricetta e preparate la pasta frolla, avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e mettetelo in freezer per almeno 30 minuti.  Accendete il forno a 150°.
Togliete l'impasto dal freezer e mettetelo su un foglio di carta da forno tenendone da parte un terzo che servirà per la decorazione a griglia o a strisce classica della crostata.
Ricoprite l'impasto con un'altro foglio di carta forno e spianatelo con il mattarello fino ad ottenere un disco di circa 30 cm di diametro ed alto 3-4 mm.
Trasferitelo, direttamente con la carta forno, in una tortiera e con la rotellina dentata tagliate la pasta in eccesso che sborda. Punzecchiate con una forchetta il fondo ed i bordi della crostata.
Versate la marmellata livellandola con un cucchiaio. A piacere guarnitela in superficie con la pasta frolla avanzata, potete creare delle griglie o delle strisce. Mettete la crostata nel forno già caldo per 30-40 minuti o finché risulterà leggermente dorata sui bordi.
Sfornatela, lasciatela raffreddare e trasferitela su un piatto da portata. Servitela fredda.

Consigli:
Se decidete di preparare la crostata per un buffet o un picnic usate una teglia quadrata o rettangolare così da poterla dividere in mono porzioni ottenendo delle crostatine.



Potrebbero Interessarti Anche

7 commenti

  1. Questa la preparo anch'io ed è buonissima! complimenti per il nuovo look del tuo blog è molto gradevole. ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara ma ... che fine hai fatto? Baci

      Elimina
  2. Buona ma sono in ritiro dolcistico combattendo con la glicemia genetica devo fare delle prove di routine e quindi se ne parla dopo 6 maggio intanto prendo nota ciaoooo e buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace cara :( Buon fine settimana anche a te.

      Elimina
  3. questa è una ricetta che ho provato ma ... con scarsi risultati, non sapevo del lievito quindi la proverò e che Dio me la mandi buona ... in tutti i sensi ;D baci.

    RispondiElimina
  4. nuova follower ... complimenti per il tuo blog, è molto ricco e interessante. ciao.

    RispondiElimina

Ricette Regionali

le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Aggregatore

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7-03-2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autrice.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.