Cotechino con Lenticchie

31 dicembre

E' un piatto tradizionale tipico del periodo natalizio ed in particolare del Capodanno.

La preparazione di questa ricetta è molto semplice e non può certo mancare nel menù di Capodanno. Potete ridurre i tempi di preparazione di questo piatto utilizzando cotechino e lenticchie precotti.
Tempo di preparazione:
2 ore e 30 minuti più il tempo di ammollo delle lenticchie (almeno 4 ore)
Ingredienti per 4 persone: 
1 cotechino da g 600 circa
g 300 di lenticchie
g 30 di burro
1 cipolla
1 carota
1 pentolino di acqua calda
2 gambi di sedano
4 cucchiai d'olio d'oliva
1 foglia di alloro e sale

Procedimento:
Mettete a bagno le lenticchie per almeno 4 ore in acqua tiepida ed eliminate quelle che vengono a galla. Punzecchiate con uno stecchino il cotechino su tutta la sua superficie e mettetelo in una pentola con abbondante acqua fredda non salata, portate a bollore e fate cuocere a fiamma bassa per almeno 2 ore.
Nel frattempo scaldate in un tegame 4 cucchiai d'olio con il burro e soffriggetevi la cipolla, la carota e il sedano tritati finemente, unite la foglia d'alloro.
Versate le lenticchie scolate, rimescolate e fate rosolare il tutto a fiamma vivace per 5 minuti, (se invece utilizzate lenticchie precotte non necessitano di cottura), copritele con il coperchio e lasciatele insaporire per 5 minuti. Se utilizzate lenticchie secche copritele con acqua calda e fatele cuocere con il coperchio e a fuoco moderato per 30 minuti o finché risulteranno tenere ma non sfatte, aggiungendo, se necessario, altra acqua calda.
In entrambi i casi regolate di sale solamente a fine cottura.
Scolate il cotechino, lasciatelo intiepidire, tagliatelo a fette e privatelo della pelle. Disponete le lenticchie su un piatto da portata, adagiate al centro le fette di cotechino e servite in tavola.

Curiosità:
Il cotechino è un'insaccato originario dell'Emilia Romagna ed in particolare di Modena, ma questo succulento piatto si prepara in tutta Italia e viene considerato di buon augurio e prosperità.








Potrebbero Interessarti Anche

8 commenti

  1. Tantissimi auguri di buon anno e grazie per le tue preziosissime ricette. Ciao.
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia! Grazie infinite della visita e del commento, tantissimi auguri anche a te e passa a trovarmi più spesso se ti va ;)

      Elimina
  2. Tantissimi auguri tesoro e scusa ultimamente sono latitante. Ci si sente l'anno prossimo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro Buon Anno !! Non ti preoccupare ti capisco, anch'io adesso devo scappare perché i fornelli mi aspettano, anzi approfitto per salutare in anticipo chi passerà a trovarmi più tardi.
      Buon Anno a tutti !!!

      Elimina
  3. Il Labrusco.....mi ricorda Bologna che bevute...lenticchia non manca mai una fettina di cotechino per maritozzo a me non piace troppo grasso ma un quadratino lo mangerò.
    Un abbraccio Buon Anno a te e famiglia.

    RispondiElimina
  4. Ciao carissima, passo con piacere a trovarti per augurare un felicissimo anno nuovo a te e ai tuoi cari. A presto!

    RispondiElimina
  5. questo è un piatto che nn amo molto, ma lo proverò seguendo la tua ricetta, Marlin cara; chissà...

    RispondiElimina
  6. Conosco questo piatto, è molto gustoso! Si prepara anche in Romagna! Bravissima! Un abbraccio :)

    RispondiElimina

Ricette Regionali

le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Aggregatore

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7-03-2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autrice.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.