Sfumare

aprile 21, 2012

Consiste nell'inumidire un alimento con vino o altri alcolici o superalcolici, lasciando poi evaporare la parte alcolica del liquido.



Il vino, che va usato con moderazione, deve ridursi durante la cottura, in questo modo si evita il gusto crudo ed il piatto risulta più ricco e delicato. 

Nella preparazione dei risotti il vino si aggiunge solitamente dopo la tostatura e si lascia consumare prima di aggiungere il brodo.
Nell'aromatizzare i pesci, dopo averli bagnati, è bene fare evaporare la parte alcolica per due minuti a recipiente scoperto.
Talvolta si sfuma anche per inumidire la carne, in modo da prolungarne la cottura o per diluire un fondo di cottura carico di condimento.


Potrebbero interessarti anche:

0 commenti

INSTANGRAM

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


Le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum