A Bagno

aprile 10, 2012

Gli alimenti essiccati vanno tenuti a bagno più o meno a lungo prima della cottura perché riassorbano l'acqua persa e possano quindi reidratarsi per cuocere adeguatamente.


I legumi secchi devono stare a bagno in acqua fredda per una notte; fanno eccezione le lenticchie, che possono stare a bagno per minor tempo e in certi casi essere cotte anche senza ammollo. L'aggiunta di bicarbonato nell'acqua ammorbidisce i legumi e ne riduce il tempo di cottura, ma può sottrarre loro anche parte del sapore.
Il baccalà va tenuto a bagno in acqua per almeno 24 ore prima della preparazione, durante le quali è necessario cambiare spesso l'acqua. Questa operazione elimina tra l'altro buona parte del sale utilizzato per la conservazione.
La frutta e la verdura secca necessitano di stare a bagno per poco tempo e in acqua tiepida.

Potrebbero interessarti anche:

0 commenti

INSTANGRAM

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


Le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum