Zeppole di San Giuseppe

febbraio 18, 2014

Le zeppole sono un dolce tipico della cucina classica italiana ed ogni regione ha una sua variante. La tradizione vuole che vengano fritte in abbondante olio ma possono essere cotte anche in forno risultando così meno caloriche e più leggere.

Si tratta di frittelle di pasta choux bignè, farcite con crema pasticcera o marmellata e guarnite con zucchero a velo, amarene sciroppate o ciliegie candite. Una vera delizia per grandi e piccini.


Tempo di preparazione: 
30 minuti più il tempo per la preparazione della pasta (almeno 1 ora)
Ingredienti per circa 15 zeppole:
15 amarene sciroppate o ciliege candite (una per ogni zeppola)
zucchero a velo
olio per friggere
Per la pasta:
g 150 di farina bianca 00
g 100 di burro o margarina
g 40 di zucchero
4 uova intere
ml 250 di acqua  e sale
Per la crema pasticcera:
g 100 di zucchero
g 60 di farina bianca
4 tuorli d'uovo
1 pezzetto di scorza di limone o una stecca di vaniglia
1/2 litro di latte freddo
1 noce di burro (facoltativo)

Procedimento:
Con gli ingredienti indicati sopra procedete come descritto nella ricetta e preparate prima la crema pasticcera, poi la pasta choux e lasciatele raffreddare. 
Nel frattempo ritagliate dei quadrati di carta da forno di circa 8 cm di diametro, mettete la pasta choux in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella e spremete su ogni dischetto di carta una quantità di pasta necessaria a formare un disco a forma di spirale di circa 5 cm di diametro.
Sovrapponete un altro anello di pasta sul bordo superiore formando un cestino.
Immergete le zeppole in olio caldo ma non bollente con la carta da forno e toglietela non appena si staccherà da sola dalla zeppola. Rigirate le zeppole più volte, delicatamente, con un mestolo forato finché non saranno dorate e scolatele su carta assorbente da cucina.
Quando saranno fredde, spremete la crema pasticcera al centro delle zeppole aiutandovi con una siringa  o con la sac a poche, mettete al centro una ciliegia o un amarena candita, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.
Tradizioni:
Le zeppole di San Giuseppe sono una leccornia napoletana tipica della festa del papà che in Italia si festeggia il 19 marzo.



Potrebbero interessarti anche:

7 commenti

  1. Innanzitutto complimentissimi per il blog.... è davvero bello. Già l'altra sera avrei voluto lasciare il messaggio ed aggiungermi come follower ma google faceva le bizze. Le zeppole di San Giuseppe sono davvero ottime. Io adoro la pasta scoux e i vostri dolci meritano davvero un bell'applauso. Vi ho conosciuto tramite il 7° OnLine International Link Party. Se vi va di venirmi a trovare io sono Enza di Come Mangio Io. Vi lascio il mio link http://comemangioio.blogspot.it/ - sono vostra follower

    RispondiElimina
  2. buoniiiiii ... i miei dolci di carnevale preferiti, non sapevo che si preparassero per la festa del papà. ciao.

    RispondiElimina
  3. mamma mia solo a vederle mi vien l'acquolina!!!

    RispondiElimina
  4. @Enza: grazie del bellissimo commento, arrivo proprio ora dal tuo blog e ricambio i complimenti, lo trovo veramente delizioso! a presto!!!
    @Nikita: ebbene si mia cara e mancano ormai pochi giorni, quindi quale migliore occasione per provare questa ricetta e fare felice il tuo maritino? Un bacio.
    @Vivy: che piacere trovarti anche qui ... grazie,grazie, grazie :)) Ciao.

    RispondiElimina
  5. che delizia! proverò a prepararle seguendo i tuoi consigli e speriamo che il marito apprezzi almeno quanto il cucciolo ;) Grazie cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apprezza, apprezza fidati. Fammi sapere :)

      Elimina
  6. Non si può resistere alle zeppole di San Giuseppe...al forno ma anche fritte...
    anche io ho postato una ricetta delle zeppole sul mio blog...
    se ti va di farci un giro è http://www.campiflegrei.na.it/index.php/blog/

    RispondiElimina

INSTANGRAM

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


Le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum