Tiella di Riso e Cozze alla Barese

giugno 29, 2014

E' un antichissimo piatto tipico della cucina regionale pugliese. Anticamente veniva cotta direttamente sulla cenere del camino, in un tegame basso di creta che in Puglia, come in altre regioni del sud e del Centro Italia, viene chiamato tiella.


Si tratta di una preparazione a base di strati di cipolle, patate, riso, cozze e pomodorini. La preparazione di questa ricetta può variare negli ingredienti anche da una zona all'altra della regione, quella che propongo è la versione barese. Essendo un piatto molto ricco e nutriente può essere considerato anche un piatto unico.
Tempo di preparazione: 
1 ora
Ingredienti per 4 persone:
g 500 di cozze
g 500 di pomodorini di tipo pachino
g 500 di patate
g 200 di riso
g 80 di pecorino grattugiato
2 grosse cipolle  
3 spicchi d'aglio
4 cucchiai di prezzemolo tritato
5-6 cucchiai di olio d'oliva
sale e pepe

Procedimento:
Pulite le cozze raschiando il guscio con un coltellino e ripassatele con una spugnetta abrasiva, privatele del bisso, il baffetto interno, tirandolo con decisione dall'alto verso il basso e risciacquatele sotto acqua corrente.
In un tegame fate soffriggere uno spicchio d'aglio in 2-3 cucchiai d'olio, spegnete il fuoco e, quando l'olio sarà tiepido, aggiungete le cozze, accendete nuovamente il fuoco e alzate la fiamma (questo passaggio è utile affinché l'olio caldo non schizzi a contatto con le cozze bagnate). Toglietele non appena si schiudono, mettetele da parte e filtrate, con un colino a maglie strette, la loro acqua di cottura.
Nel frattempo tagliate a fette sottili le patate e mettetele in un contenitore con acqua fredda. Affettate ad anelli le cipolle, tagliate a dadini i pomodori, spellate e tritate 2 spicchi d'aglio e amalgamateli al prezzemolo con un pizzico di sale, un filo d'olio ed una macinata di pepe.
Ungete bene una teglia da forno con i bordi alti, preferibilmente di terracotta. Fate un primo strato con la cipolla, cospargete con metà trito di prezzemolo e aglio, distribuite metà dei pomodori e spolverizzate il tutto con il pecorino. Distribuite metà delle patate e ricopritele di riso, versate le cozze private del guscio a cui non è attaccato il mollusco, cospargete nuovamente con il trito di aglio e prezzemolo, i restanti pomodori e le patate.
Irrorate il tutto con olio e con l'acqua filtrata delle cozze più un mestolo d'acqua. Coprite la teglia con carta alluminio e cuocete nel forno caldo a 220° per 30 minuti.
Togliete l'alluminio, abbassate la temperatura del forno a 180° e cuocete per altri 10-15 minuti. Togliete dal forno, lasciate riposare per qualche minuto e servite.
Varianti:
Potete aggiungere a piacere uno strato di zucchine tagliate a rondelle sottili, oppure funghi cardoncelli o ancora sostituire le patate con melanzane o peperoni.

Potrebbero interessarti anche:

2 commenti

  1. mmm che delizia!
    se ti va passa da me: http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Fatta molto buona con esattamente questa ovviamente di altra zona pugliese.Ciaoo

    RispondiElimina

INSTANGRAM

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


Le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum