Maccu o Zuppa di Fave

15 marzo

Il maccu è un piatto regionale tipico della cucina siciliana molto simile alla 'Ncapriata preparata in Puglia ed al macco preparato in Toscana.

In Sicilia esistono diverse varianti di questa ricetta che può essere preparata con o senza indivia e finocchietto, oppure con l'aggiunta di cipolla, pomodori e sedano. Si può anche aggiungere, a fine cottura, la pasta trasformando così questa pietanza in un'ottima minestra.

Tempo di preparazione: 
2 ore più il tempo di ammollo delle fave secche (almeno 12 ore)
Ingredienti per 4 persone:
g 500 di fave secche sbucciate (o favette fresche)
g 600 di indivia
4-5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 mazzetto di finocchietto selvatico
g 300 di pasta tipo ditalini
abbondante olio per condire
sale e pepe

Procedimento:
Se utilizzate favette fresche potete cucinare direttamente le più piccole e tenere, privando della buccia solamente quelle più grosse. Se utilizzate fave secche mettetele a bagno in abbondante acqua per almeno 12 ore o preferibilmente la sera prima.
In una pentola fate scaldare l'olio, versate le fave e fatele rosolare a fuoco vivo, mescolando con un cucchiaio di legno, ricopritele con acqua e unite il finocchietto spezzettato, una presa di sale e una macinata di pepe, portate ad bollore e fate cuocere a fuoco bassissimo, con il coperchio leggermente scostato, per almeno 1 ora.
Nel frattempo lavate e mondate bene l'indivia, lessatela in poca acqua leggermente salata, scolatela, versatela nella pentola con le fave e fate insaporire il tutto per 15 minuti.
Togliete la pentola dal fuoco, frullate il tutto fino a ridurre le fave in un purè abbastanza liquido.
Mettete nuovamente la pentola sul fuoco, allungate con un bicchiere d'acqua e una presa di sale, quando inizierà a bollire versate la pasta e quando sarà al dente conditela con abbondante olio, mescolate, spegnete il fuoco e servite.
Naturalmente questa pietanza è ottima anche senza la pasta e si accompagna con crostini di pane.
Comu si cunza:
Lu maccu è na minestra tradizziunali fatta coi favi secchi spicchiati, 
ammullati pà nintera nutti n'tà l'acqua chi ciauria i finucchieddu sebbaggiu, 
a matina dopu cociri i favi cu focu lentu e na metà cottura miscilari invidia già cociuta. 
Quannu lu favi sunnu belli cotti scafazzatili tipu purè, 
cunzatili cun ogghiu e sebbitili beddi cauddi.










Potrebbero Interessarti Anche

1 commenti

  1. Greetings! Very useful advice in this particular post!
    It's the little changes which will make the most
    important changes. Thanks for sharing!

    my web site; the best private jets

    RispondiElimina