Trenette al Pesto

gennaio 17, 2013

E' una delle ricette più caratteristiche della cucina ligure e viene chiamata anche pasta alla ligure o alla genovese. Le trenette sono un tipo di pasta secca, simile alle linguine, tipiche di questa regione 



Gli ingredienti di questa ricetta sono il pesto, le verdure e la pasta che viene lessata con patate e fagiolini che accompagneranno anche il piatto conferendogli maggiore gusto e completezza. 


Tempo di preparazione: 
20 minuti più il tempo di preparazione del pesto (almeno 15 minuti)
Ingredienti per 4 persone:
Per il pesto:
g 50 di foglie di basilico di tipo ligure
1-2 spicchi piccoli di aglio spellati
2 cucchiai di pecorino sardo (non troppo piccante)
6 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di pinoli
1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
qualche grano di sale grosso
Per la pasta:
g 350 di trenette
g 80 di fagiolini sottili e teneri
2 patate medie
2-3 cucchiai di pesto
pecorino non stagionato o parmigiano grattugiati (facoltativo)
olio d'oliva e sale

Procedimento:
Procedete come indicato nella ricetta e preparate il pesto. In una pentola portate a bollore abbondante acqua salata, tuffate le patate spellate e tagliate a dadini ed i fagiolini mondati, lavati e tagliati a metà. Fate cuocere per 5 minuti.
Aggiungete le trenette e fatele cuocere per il periodo indicato nella confezione, scolatele al dente insieme alle verdure tenendo da parte qualche mestolo di acqua di cottura. 
In un tegame diluite il pesto con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e un filo d'olio, aggiungete le trenette e le verdure ben scolaterimescolate e spolverizzate il tutto con il formaggio grattugiato. Servitele calde.
Tradizioni:
E' uno dei piatti più diffusi in Liguria e preparato in tutta Italia. Questa ricetta vale anche per le linguine che hanno la stessa forma delle trenette ma un formato più sottile.







Potrebbero interessarti anche:

12 commenti

  1. complmenti ci siamo appena iscritti, hai delle ricette veramente interessanti...!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuti! Grazie della visita e del commento. A presto.

      Elimina
  2. Mio marito e mio figlio adorano il pesto io sinceramente un po' meno ... quindi questa è una ricetta che preparerò per loro. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non amo particolarmente il pesto mentre mio marito lo adora, quando lo preparo lo conservo in mini vasetti tutti per lui :) Ciao!

      Elimina
  3. Buonissimo il pesto, mi ricorda l'astate :)Un abbraccio cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione cara in effetti 'è' un piatto estivo ma mi andava di proporlo. Baci!

      Elimina
  4. ciao ho sbirciato un pò e mi sono aggiunta se ti va passa da me.
    Io abito a Sanremo e mi permetto di farti un appunto non so come sono gli spicchi d'aglio che utilizzi ma se sono di quelli normali la dose per le foglie di basilico è un po' eccessiva.Noi usiamo l'aglio di Vessalico che ha degli spicchi piccolissimi e privi di anima percui molto digeribeli e dal gusto delicato.Nella foto che vedo hai condito delle tagliatelle perchè le trenette non sono così..un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao myfoodwall, grazie di essere passata e del commento. Io non amo particolarmente il pesto ma a mio marito piace sentire il sapore dell'aglio, naturalmente ho specificato che gli spicchi dovranno essere piccoli e anch'io li privo del germe interno. Sulla foto ahimè ti do ragione, ma essendo una pessima fotografa spesso devo accontentarmi di quello che passa il convento perché pubblico solo foto autorizzate. Mi riprometto di cambiarla non appena troverò di meglio ... un bacio anche a te.

      Elimina
    2. vabbè ma i gusti son gusti o no? per le foto ti capisco, meglio pubblicarle belle che ciofeche come quelle che faccio io ;D

      Elimina
    3. Ciao cara, la foto l'ho cambiata ma anche queste non sono trenette :( purtroppo è il mio più grande cruccio ... dovrò fare un corso di fotografia, che dici? si accettano consigli in merito.

      Elimina
  5. Anche mio marito adora l'aglio, lo mangia anche crudo bleah!!! il problema per me è poi stargli accanto ;) ma sai che ho scoperto che è un ottimo anti zanzare? almeno quello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahh questa delle zanzare mi mancava, però è una dritta, grazie!!

      Elimina

INSTANGRAM

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


Le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum