Scrippelle 'Mbusse Teramane

15 febbraio

Le scripelle 'mbusse o scrippelle teramane in brodo sono l'equivalente abruzzese delle crepès.

Si tratta di sottilissime frittatine a base di farina, acqua e uova, altrimenti note come crespelle, la loro versione 'mbusse ossia bagnate nel brodo, caratterizzano questa ricetta.

Tempo di preparazione: 
30 minuti più il tempo di riposo del composto (almeno 30 minuti)
Ingredienti per 4 persone:
Per le crepes:
g 100 di farina bianca
g 20 di burro
1 uovo intero 
burro per friggere
sale
Per il condimento:
1 litro di brodo bollente di pollo o manzo
una manciata di prezzemolo tritato
una grattugiata di noce moscata
pecorino o grana grattugiati

Procedimento:
Con gli ingredienti sopra indicati procedete come indicato nella ricetta e preparate le crepès unendo al composto il prezzemolo e la noce moscata. 
Usate un padellino di 12 cm di diametro con due cucchiai di composto per volta.
Quando le crèpes saranno tutte pronte spolverizzatele con il formaggio grattugiato, arrotolatele e disponetele in una terrina. Distribuite altro formaggio e irroratele con il brodo bollente.
Lasciatele insaporire nel brodo, coperte, per qualche minuto prima di servirle.

Leggende:
La leggenda narra che questa ricetta sia stata inventata da Enrico Castorani, un cuoco teramano che era solito servire le crèpes francesi ai suoi commensali, per un fortuito incidente un vassoio di crèpes cadde in un recipiente colmo di brodo di gallina, il cuoco decise di servire comunque questo delizioso miscuglio al posto della minestra e così nacquero le scrippelle teramane in brodo.


Potrebbero Interessarti Anche

0 commenti