1 febbraio 2012

Saltare

Consiste nel passare in padella a fuoco vivo le vivande per ultimarne la cottura e legarle perfettamente al condimento. Per farlo occorre una padella larga dal manico lungo e robusto, nella quale andrà riposto il condimento (in genere si usa la stessa padella nella quale lo si è cotto).
Una volta versata la vivanda si scuote la padella con movimenti del polso rapidi e decisi, dal basso verso l'alto, facendovi appunto saltare il contenuto.
E' il metodo migliore per condire la pasta ed anche quello giusto per aggiungere erbe aromatiche fresche, che non devono mai essere lasciate sobbollire a lungo nel condimento.
E' un metodo eccellente anche per le verdure, che possono essere saltate con poco grasso ed insaporite con aromi diversi, risultando ben dorate e leggermente croccanti all'esterno e morbide e succose all'interno.


Nessun commento:

Posta un commento