Acquacotta

maggio 28, 2013

E' un piatto tipico della cucina della bassa Maremma toscana. Per aumentarne il valore nutrizionale si possono aggiungere a questo piatto grassi animali come cotenna di maiale, lardo, guanciale o pancetta.

Nella versione attuale più diffusa in Toscana è previsto anche l'utilizzo di olio d'oliva, sedano, brodo di carne, pecorino grattugiato, uovo e pane abbrustolito. 

Tempo di preparazione: 
40 minuti
Ingredienti per 4 persone:
g 150 di pomodori pelati
1 cipolla media
1 gambo di sedano
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva 
1 litro di brodo bollente oppure acqua calda e 2 dadi
1 peperoncino
pecorino grattugiato
pane casereccio a fette
4 uova intere (facoltativo)

Procedimento:
In una padella fate soffriggere nell'olio la cipolla ed il sedano tritati, quindi aggiungete il peperoncino ed i pomodori e fate insaporire per 10 minuti rimescolando di tanto in tanto.
Versate il brodo oppure l'acqua e i dadi e fate cuocere per altri 15 minuti circa. Disponete le fette di pane in fondine o scodelle, versate la minestra preparata e servite con pecorino grattugiato.

  • Potete preparare l'acquacotta anche con un soffritto di cipolla, aglio, olio e peperoncino, unendo poi dei funghi porcini affettati sottili, i pomodori, il brodo o l'acqua e i dadi. Fate cuocere per 20 minuti e servite con il pane. In tutte e due le versioni potete rompere sul pane, prima di versare la zuppa, un uovo a persona. 

Tradizioni:
Questa pietanza, oggi molto apprezzata e diffusa, nasce come zuppa povera a base di verdure che variavano a seconda del periodo e della zona in cui veniva preparata. In origine era composta solamente da acqua, cipolla, sale, pane raffermo, peperoncino, pomodori ed eventuali erbe di campo

Potrebbero interessarti anche:

3 commenti

  1. Questa ricetta la conosco ma non l'ho mai provata ... quale migliore occasione? ;)

    RispondiElimina
  2. scusa marlin ma io invece questa ricetta non la conosco proprio, ma lo sai che in cucina sono una schiappa quindi non ti sorprenderai :D

    RispondiElimina
  3. il nome non mi è nuovo ma non ho mai preparato questa ricetta, chissà se al cucciolo piacerà, da provare ... ciao.

    RispondiElimina

INSTANGRAM

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


Le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum