Vitello Tonnato o Vitèl Tonnè

maggio 22, 2013

E' un succulento piatto tipico della cucina piemontese. Si tratta di un antipasto, ma può essere proposto anche come secondo piatto o durante un buffet freddo.

I tempi di marinatura e di raffreddamento della carne sono abbastanza lunghi ma, essendo un piatto che va servito freddo, potete prepararlo in anticipo e conservarlo in frigorifero pronto da servire il giorno successivo. E' un piatto raffinato, gustoso e di sicuro effetto.

Tempo di preparazione: 
2 ore più il tempo di marinatura e raffreddamento della carne (almeno 14 ore)
Ingredienti per 6-8 persone:
g 800 di girello di vitella
1 bottiglia di vino bianco secco
1/2 cipolla
1 gambo di sedano
1 carota
3 chiodi di garofano
1 foglia di alloro
sale e acqua q.b.
aceto balsamico (facoltativo)
Per la salsa:
g 300 di tonno sott'olio
4 acciughe dissalate e deliscate
tuorli di 3 uova sode
2 cucchiai di capperi sott'aceto
succo di un limone
olio d'oliva

Procedimento:
Disponete in una terrina il girello con tutte le verdure mondate, lavate, asciugate e tagliate a dadini, aggiungete i chiodi di garofano e l'alloro. Unite il vino e lasciate marinare il tutto, in un contenitore coperto, per almeno 12 ore, girando la carne almeno una volta.
Togliete e sgocciolate la carne e versate tutto il succo della marinatura in una ampia casseruola e portate a bollore.
Unite il girello, copritelo totalmente con acqua tiepida, regolate di sale e fate cuocere per 1 ora e 30 minuti circa. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la carne nel suo brodo.
Nel frattempo mettete in una terrina il tonno e le acciughe spezzettate e aggiungete, mescolando con un cucchiaio di legno, i tuorli d'uovo sodi, i capperi e il succo di limone.
Versate, poco alla volta e sempre rimescolando, l'olio d'oliva finché il composto diventerà cremoso, diluite il tutto con qualche cucchiaio di brodo della carne filtrato, se preferite una consistenza della salsa più vellutata potete anche frullare il tutto con il frullatore ad immersione.
Scolate il girello, tagliatelo a fettine sottili e disponetele leggermente sovrapposte su un piatto da portata, aggiungete qualche goccia di aceto balsamico, quindi ricoprite con la salsa preparata, guarnite con i capperi e servite.
Varianti:
La salsa preparata è ottima anche per accompagnare carni alla griglia, pesci lessati o arrosto. Per semplicità di preparazione si può preparare un salsa a base di maionese, tonno, acciughe e capperi frullati, ma con risultati decisamente diversi.

Potrebbero interessarti anche:

0 commenti

INSTANGRAM

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.


Le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Scarica Curriculum