21 maggio 2013

Polenta

La polenta è un antichissimo piatto a base di farina di cereali, in Italia il più utilizzato è il maisE' un piatto semplice tipico delle regioni settentrionali e tuttora molto diffuso.

Ha un sapore molto neutro e può essere quindi arricchita con salse, legumi, carni o formaggi. La polenta migliore si ottiene cuocendola nel camino sul fuoco, dentro un paiolo di rame, ma è un metodo che oggi non viene quasi più utilizzato.
Se avete poco tempo a disposizione esistono in commercio anche le farine di mais precotte che cuociono in pochi minuti, oppure potete utilizzare la pentola a pressione. 
Tempo di preparazione: 1 ora
Ingredienti per 4-6 perone:
g 500 di farina di mais
2 litri d'acqua
1 manciata di sale grosso
Preparazione:
Fate bollire l'acqua in una pentola, aggiungete il sale e, non appena si sarà sciolto, versate la farina a pioggia, rimescolando velocemente con un cucchiaio di legno.
Tenete la fiamma alta finché riprenderà il bollore poi abbassatela e continuate a mescolare per 45'.
Alzate nuovamente la fiamma, per fare addensare la polenta, senza rimescolare.
Togliete la pentola dal fuoco, scuotete la polenta e versatela su un tagliere di legno. Copritela con un tovagliolo e dopo qualche minuto tagliatela con un filo di cotone, dal basso verso l'alto o con l'apposito coltello di legno.
Le dosi sono indicative in base al tipo di farina: se macinata a grana grossa, media o fine o se si desidera una polenta più o meno soda. Se durante la cottura la polenta fosse troppo molle, aggiungete un po' di farina di mais spolverizzandola sulla superficie; se invece fosse troppo dura, aggiungete, poco per volta, dell'acqua o del latte bollente.
Con la pentola a pressione:
Procedete come descritto sopra finché la polenta avrà la consistenza che desiderate, chiudete quindi la pentola con il coperchio.
All'inizio del sibilo abbassate la fiamma e calcolate 20-25' di cottura.
Fate fuoriuscire il vapore, togliete il coperchio, mettete nuovamente la pentola sul fuoco e rimescolate la polenta velocemente finché non risulterà perfettamente omogenea.

Nessun commento:

Posta un commento