Pane e Focacce

by - maggio 22, 2013

La pasta da pane è una ricetta che ha origini antichissime. E' un alimento primario nella cucina mediterranea italiana che viene spesso arricchito e caratterizzato da ingredienti regionali.


Nella cucina più antica si usava il termine cumpanaticum, companatico, per indicare ogni preparazione o ingrediente che poteva accompagnare il pane, sottolineando l'importanza di questo alimento. Questa ricetta si presta anche per la preparazione di focacce, torte salate e panini.
Tempo di preparazione: 45' più il tempo di riposo (almeno 2 ore)
Ingredienti per 4-6 persone: 
g 500 di farina
g 25 di lievito di birra
ml 300 di acqua tiepida
3 cucchiai di olio d'oliva
sale
Preparazione:
In una ciotola sciogliete in 2 cucchiai di acqua tiepida il lievito di birra sbriciolato, aggiungete un cucchiaio di farina e mescolate. Disponete sulla spianatoia la restante farina a fontana, fate un incavo al centro e mettetevi il panetto di lievito, un pizzico di sale e l'olio d'oliva, unite acqua tiepida poca alla volta e lavorate la pasta; per renderla più liscia ed elastica sbattetela ripetutamente sul piano da lavoro.
Fate una palla, avvolgetela in un tovagliolo o nella pellicola trasparente e lasciatela riposare per almeno 2 ore in un luogo tiepido (come ad esempio all'interno del forno spento). La pasta sarà pronta quando avrà raddoppiato il suo volume, a questo punto potrete realizzare diverse ricette: 
Pagnotte: dividete la pasta creando le pagnotte delle dimensioni che preferite e praticate 3/4 tagli sulla superficie profondi 1 cm circa.
Torte salate: allargate la pasta con i palmi delle mani, adagiatela in una teglia leggermente unta o foderata con carta da forno e stendetela aiutandovi con i polpastrelli fino ad ottenere lo spessore desiderato. Farcitela a piacere.
Focaccia: dividete la pasta in due parti, spianatele entrambe col mattarello, mettete la prima sfoglia nella teglia, leggermente unta o foderata con carta da forno, punzecchiatela con una forchetta e farcite con il ripieno desiderato, livellatelo con un cucchiaio o una spatola e ricoprite con la seconda sfoglia sigillando bene i bordi.
I tempi di cottura in forno variano in base alla preparazione desiderata.


Ti Potrebbero Interessare Anche:

1 commenti

  1. quanto mi piacerebbe sapere preparare il pane in casa, il profumo che sprigiona è inebriante, ma è il tempo che mi frega ;) a presto!

    RispondiElimina

_____________________________________ LE MIE RICETTE SU: _____________________________________



trova ricetta Top blogsdiricette



Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Disclaimer per contenuti blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7.03.2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autore.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.