La Toscana

22 dicembre

E' la quinta regione d'Italia per estensione territoriale, è situata nell'Italia centrale con 397 Km di coste continentali, amministra anche le isole dell'Arcipelago Toscano oltre ad una piccola exclave situata dentro i confini dell' Emilia Romagna e ha per capoluogo Firenze.



La storia della Toscana abbraccia un periodo di tempo lunghissimo che va dalla Preistoria fino ai giorni nostri, risultando fondamentale dal Medioevo in poi per la nascita della lingua italiana.
Fino al 1861 è stata un'entità indipendente con il nome di Granducato di Toscana, da allora ha fatto parte del Regno di Sardegna, del Regno d'Italia e oggi della Repubblica Italiana. 
E' una delle regioni italiane con la più antica e definita identità.
Grazie ai suoi numerosi letterati e artisti, tra il '300 e il '400, questa regione diede un contributo determinante al Rinascimento e più tardi, grazie all'influenza napoleonica, divenne il centro motore del pensiero nazionalista ed i grandi toscani, come Dante, Petrarca, Boccaccio, Machiavelli e Galileo, furono i simboli di un'Italia da far rinascere a nuova vita, così nel XIX secolo la Toscana regalò in dote al giovanissimo Regno d'Italia il suo immenso e inestimabile patrimonio culturale ed ideale.
Molto importanti sono le piccole grandi imprese come il comprensorio del cuoio a Santa Croce sull'Arno, le aziende per la lavorazione della pelle ed i calzaturifici, Firenze ancora oggi è considerata una delle capitali mondiali della moda e l'area pratese è famosa nel mondo per le sue industrie tessili. 
Molto apprezzata a livello mondiale è anche la cultura gastronomica toscana basata sopratutto su prodotti locali di qualità come la bistecca fiorentina e molti altri, oltre all'olio d'oliva di eccellente qualità ha una produzione vinicola di pregio che ha reso i suoi vini tra i più conosciuti al mondo come il Chianti e il Brunello di Montalcino.
L'offerta di antipasti è molto ricca e varia e non si limita ai soli salumi o formaggi, a seconda delle zone l'inizio del pasto può essere a base di pesce, di verdure e di uova sopratutto in frittata come nella particolare versione affogata; una preparazione tipica è la panzanella che, in alcuni casi, può anche sostituire il primo: pane sciapo toscano raffermo bagnato con acqua e condito con olio, pomodoro, sale e, a seconda delle varianti locali, con aceto, cipolla, acciughe, basilico ecc.. un altro antipasto che vede il pane protagonista è la fettunta.
Tra le zuppe troviamo la famosa acquacotta, un piatto del grossetano a base di verdure di stagione tra cui cipolle, peperoni, sedano o pomodori, oltre a uova, olio d'oliva e pane; altra preparazione celebre è la ribollita sempre a base di verdure tra cui spiccano fagioli e cavolo nero.
Sul fronte pesce la palma della notorietà e della bontà spetta al cacciucco livornese, città questa che ha dato i natali anche alla pappa col pomodoro divenuta famosa anche grazie al personaggio televisivo di Gian Burrasca; un'altra zuppa tipica a base di pesce è il caldaro della zona dell'Argentario, insomma in Toscana zuppe e minestre non mancano, che siano a base di legumi come la minestra di ceci, di fagioli come alla lunigianese o di verdure come il semplice e saporito minestrone casalingo oppure in brodo di carne come la ginestra.
Tra la pasta all'uovo, oltre ai famosi pici, grandi protagoniste sono le pappardelle condite col ragù di coniglio, di anatra, di cinghiale o alla cacciatora; tra le farine particolari troviamo quella di ceci usata per la farinata o cecina e quella di granturco per gli gnocchi gialli, quelli verdi invece sono gli strozzapreti, specie di grossi gnocchi a base di bietole o spinaci, ricotta, uova, farina e spezie.
Tra la pasta ripiena troviamo i tortelli e i cannelloni, conditi in genere con ragù di carne, ricco di ripieno è anche il pasticcio di maccheroni, farcito con carne, rigaglie e funghi; non manca neanche il riso da quello alla pescatora o ai frutti di mare a quello alla toscana con carne, fegato e rognone.
Per quanto riguarda il pesce la Toscana è ricca d'acqua dolce e si affaccia sul Mar Tirreno quindi spazio a crostacei, molluschi e pesce di ogni tipo, l'anguilla è protagonista dello scaveccio di Grosseto e delle cee alla pisana, dalle triglie al baccalà come nella tipica ricetta fiorentina con salsa di pomodoro, dai calamari alle telline.



Se parliamo di carne la prima immagine che evoca la Toscana è quella di una sontuosa e succulenta bistecca alla fiorentina, del resto questa è la regione dei bovini di razza chianina e maremmana; ma le tavole toscane sono ricche anche di carne ovina con tante ricette che vedono protagonista l'agnello, di carne suina, dall'arista ai fegatelli, dal sanguinaccio alla rosticcinata, dai roventini alle salsicce e poi c'è il pollame, tra anitre, pollo fitto o alla diavola, fricassea e fegatini; vitello e manzo regalano eccezionali preparazioni tipiche, tra trippa, zampe e testina, con il muso del vitello si prepara la concia, poi c'è il lampredotto, il cervello alla fiorentina, rognoni, fritto misto e ricette più classiche come stufato, stracotto, polpettone e scaloppine.
Molti piatti di carne sono spesso accompagnati dai fagioli locali come quelli al fiasco o all'uccelletto, ma in Toscana le verdure sono tante, dai pomodori alle cipolle, dagli asparagi ai cardi.
Anche per quanto riguarda i dolci la Toscana non si fa mancare nulla a partire dalla preparazione più conosciuta: il castagnaccio a base di farina di castagne, la pasta fritta è un dolce tipico del carnevale diffusa anche in altre regioni con il nome di frappe, poi ci sono le frittelle di San Giuseppe, i tortelli di ricotta, i brigidini, i cenci dolci, i brutti ma buoni; il lattaiolo è un dolce al forno a base di farina, latte, uova, cannella e strutto, il panforte di Siena un tipico dolce natalizio, i cantuccini, i bomboloni, i ricciarelli, lo zuccotto, la schiacciata fiorentina e tanti altri. 








Potrebbero Interessarti Anche

0 commenti

Ricette Regionali

le mie ricette su

Top blogsdiricette

trova ricetta

Paperblog
Gustosa Ricerca - ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
Aggregatore

Disclaimer Blog

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n° 62 del 7-03-2001.
Non è consentita la pubblicazione o riproduzione, anche parziale, senza il consenso esplicito dell'autrice.
Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.